Diario di viaggio #1 – Landing & animazione

Voglio iniziare questo Diario di viaggio, raccontato esperienze, semplici e complesse che incontro opportunità dopo opportunità, parlando francamente di quello che affronto durante i progetti e le mie giornate lavorative.

Vorrei iniziare parlando di una collaborazione di qualche anno fa, plasmata da bei momenti e disguidi, dopo molto tempo mi si è presentata l’opportunità di lavorare di nuovo con questa Agenzia di Milano, con qualche dubbio ma molto piacere ho accettato.

Sono stato contattato da Notomia S.r.l., il loro Project Manager con cui ero rimasto in ottimi rapporti, mi ha scritto con una possibilità di una nuova collaborazione e una possibile relazione duratura, mostrandomi progetti davvero interessanti e innovativi rispetto al mercato classico.

La home di Alpha Digital

Se inizialmente il mio scettico istinto mi innestava dubbi, i timori e l’idea di “tornare indietro” sono spariti dalle prime riunioni online fatte con il team. Una ristrutturazione aziendale, una crescita e maturazione organica mi ha subito colpito, realizzando di essere di fronte a un (ottima) evoluzione di quella che una volta era l’azienda con cui lavoravo.

Spesso incline al pensiero di andare avanti, dimentico che tutti lo fanno, ognuno con il suo tempo e i suoi mezzi, ho accettato la collaborazione. Ho scoperto passo dopo passo, la nuova politica interna, i metodi e sviluppi di un team con cui mi sono trovato e mi trovo in sintonia e di cui apprezzo il modus operandi.

Il primo progetto a cui abbiamo lavorato insieme per il cliente Alpha Digital, necessitava un sito basic e minimal ma molto studiato nella struttura UX e UI, con animazioni molto ricercate. Ho scoperto molto presto che i designer di Notomia sono di un livello molto raro, sanno cosa fanno, quello che vogliono e come lo vogliono, allo stesso tempo conoscono i compromessi dello sviluppo. Questo porta ad avere sempre idee multiple ogni qual volta è necessario.

La home di Axera

La prima collaborazione ci ha portato a conoscerci meglio sulle modalità di lavoro e la metodologia. Trovandoci d’accordo in determinati punti e in disaccordo su altri, abbiamo trovato sempre la soluzione ai problemi che sorgevano in corso d’opera.

La collaborazione è rallentata leggermente nella fase di fine tuning, step in cui Notomia ha mostrato una cura maniacale (in senso positivo) calcolata al pixel e a cui io, abituato in modo diverso, ho dovuto allinearmi. Impegnandomi subito per raggiungere l’obiettivo, ho apprezzato il loro modo di fornire materiali e specifiche molto dettagliate per ogni elemento di Design system.

La sezione pre-footer di Neven Samsung

La pubblicazione online di alphadigital.solutions, non ha incontrato imprevisti, rendendomi orgoglioso della mia collaborazione con Simone per la parte di animazioni, arrivando esattamente al punto richiesto dalla UI fornita. Collaborazione che ha continuato anche per il secondo e il terzo progetto, axera.it e neven.co di Samsung.

Post lancio, ci sono stati dei feedback positivi da entrambi i lati, io sono stato apprezzato per l’assidua presenza e il mio incline pensiero a risolvere i problemi, ricambiando ed elogiando a mia volta il team di Notomia per le questioni di cui ho parlato.

Questo primo Diario di Viaggio racconta che un nuovo punto di partenza può iniziare con un piede nel passato, intraprendendo un percorso differente e riaccendendo collaborazioni e relazioni che sono, in ogni caso nuove. Quello che pensiamo di trovare quando torniamo a un punto da cui siamo già passati è spesso diverso da come lo ricordiamo.

Oggi collaboro con Notomia ogni volta che mi chiamano per presentarmi nuovi progetti, documentandomi e cercando di essere pronto al futuro.

2012 - 2021 Sergio Soci - Privacy policy
Partiva Iva 09105060967